IL FASCINO DELLA TRADIZIONE PRESENTE

Giotto: la Cappella degli Scrovegni

 

La Cappella degli Scrovegni di Padova, affrescata da Giotto e recentemente restaurata, è unanimemente riconosciuta – accanto alla Divina Commedia di Dante – come l’espressione più alta dell’arte medievale. Roberto Filippetti, è autore di due volumi dedicati all’artista: accanto al più noto L’avvenimento secondo Giotto, un secondo volume - intitolato Il vangelo secondo Giotto - è dedicato a bambini e ragazzi, entrambi corredati con le riproduzioni dei dipinti dopo i restauri.

Nella presentazione viene mostrato tutto il ciclo di affreschi di Giotto nei quattro registri, consentendo quello sguardo panoramico – dapprima sintetico poi analitico, con zoom sui particolari. Un viaggio che conduce a contemplare la Bellezza, in questo nostro tempo così drammatico: «Il primo gesto che, quasi istintivamente, compie chi varca il portale d’ingresso è alzare gli occhi, calamitati dall’azzurro del cielo: Giotto ci strappa dalla distrazione, ci ricorda che la natura umana consiste in un cuore affamato e assetato. Si chiama “de-siderio”: sete di stelle, tensione verso il cielo della felicità».

Roberto Filippetti

Centro Culturale San Carlo Borromeo

Luino (VA)

Sito web: www.ccsancarloborromeo.com

Email: centroculturalesancarlob@gmail.com

tel: 3385324152