L'UOMO E LA CULTURA

Nel magistero di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

 

Il 2 giugno 2010 ricorre il ventesimo anniversario del discorso tenuto all’Unesco a Parigi da Giovanni Paolo II, che ha caratterizzato in modo decisivo il contributo della Chiesa alla domanda sul senso e lo scopo della cultura: «L'uomo vive di una vita veramente umana grazie alla cultura. […] La cultura è un modo specifico dell'”esistere” e dell'”essere” dell'uomo».

Benedetto XVI, sempre a Parigi, all’incontro con il mondo della cultura al Collège des Bernardins, il 12 settembre 2008, ha ricordato che: «nel grande sconvolgimento culturale prodotto dalla migrazione di popoli e dai nuovi ordini statali che stavano formandosi, i monasteri erano i luoghi in cui sopravvivevano i tesori della vecchia cultura e dove, in riferimento ad essi, veniva formata passo passo una nuova cultura. Ma come avveniva questo? Quale era la motivazione delle persone che in questi luoghi si riunivano? Che intenzioni avevano?».

Comprendere il nesso tra l’uomo e la cultura nel magistero della Chiesa, è stato il tema dell’atteso incontro con S.E Monsignor Luigi Negri.

Centro Culturale San Carlo Borromeo

Luino (VA)

Sito web: www.ccsancarloborromeo.com

Email: centroculturalesancarlob@gmail.com

tel: 3385324152